Pachacamac, Perù


Primo mese vissuto qui,nella terra più importante dell’ impero inca.

Che dire’?Le difficoltà nell’ adattamento delle prime settimana sono state abbondantemente superate,anche se non del tutto.A partire dagli usi e costumi, per me e’ stato difficile non avere l’acqua calda o non avere proprio l’ acqua,cosa che nei primi giorni mi ha turbato abbastanza e reso abbastanza nervosa. Dopodiche’ con il tempo tutto si sistema e ognuno trova il suo spazio per vivere nella maniera che piu’ lo accomoda. Un’ altro fattore che mi costo’ molto inizialmente e’ stata la mancanza di vegetazione e di vita sociale giovanile attiva nel pluebito dove siamo viviamo io,altre due ragazze spagnole e un francese che mi accompagneranno in tutto questo cammino.

Sapere di dover vivere per i prossimi sei mesi in un deserto arido,dove (almeno per ora) il sole non esce mai e il cielo e’ perennemente coperto di grigio incerto,ovviamente senza alberi,ne fiumi,ne rigagnoli,ne parchi,devo dire che mi blocco tutti i buoni propositi che avevo. Poi con il tempo anche a questo ci si abitua,ci si adatta,anche se con difficolta’.

La vita sociale giovanile attiva,nel senso giovani che contribuiscono a migliorare la società,attivamente coinvolti in qualcosa e aperti a nuovi orizzonti, con voglia di conoscere,mettersi in discussione,in gioco,mi è mancata molto. Nel pueblo dove noi viviamo è molto piccolo e i giovani emigrano in luoghi dove c’è piu di vita ma non parlo solamente del pueblo dove noi viviamo dove lo stile di vita è piu basso,il livello di educazione è piu’ basso e il processo di evoluzione chiaramente piu’ lento ma parlo in generale per cui mi è tornato un po’ difficile riuscire a far amicizia con giovani per ora. Pero’ ho avuto un riscontro positivo conoscendo la scorsa settimana ragazzi dell’ Universita’ Agraria di Lima e sono stata felice di constatare che esiste anche qui gente che pian piano cerca d far sentire la propria voce come in parte lo fa anche l’associazione che ci ospita.

Il mio progetto è un colegio inicial (kindergarden) con bambini dai due ai cinque anni.

Ho alcuni fattori che non ancora non mi permettono di vivermi appieno e in serenita’ questo progetto:

-la mancanza di una reale necessita’ nel progetto,dove addirittura la suora(perchè sono le suore che lo gestiscono )voleva rimpiazzare un posto di lavoro di una giovane peruana con il mio servizio che avrei prestato.

-la mancanza di poterci mettere qualcosa di mio nel progetto,perchè di fatto io fungo solamente d’appoggio.

-la mancanza di stimoli,di qualcosa di diverso, di nuovo.Perché comunque i bambini che vengono a scuola non versano in nessuna situazione particolare quindi molto simile a cio’ che si vedrebbe in un asilo nido o scuola materna in Italia.

Di tutto questo ne ho parlato e continuo a parlarne con il mio coordinatore per valutare e trovare altre strade da poter fare insieme.Nel frattempo, chiaramente, a scuola mi sto affezionando molto ai miei pargoletti e non posso negare che anche dalla maestra che sto appoggiando sto apprendendo e imparando.

Ci sentiamo il prossimo mese….HaStA LuEGo!!!!!

#EVS20 #PERÚ #EVSHAPPY #Italy

Featured Posts
Próximamente habrá aquí nuevas entradas
Sigue en contacto...
Recent Posts
Archive
Search By Tags
No hay tags aún.
Follow Us
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
Sign up for newsletter

I have read and accept the privacy policy

Sign me up for your newsletter

The Cazalla Intercultural Association informs you that the personal data that you provide by filling in this form will be treated by Cazalla Intercultural Association responsible for this website.

The purpose of the collection and processing of personal data that I request is to manage the subscription to this subscription and send periodic bulletins with information and prospective offer of products or services.

Legitimation: Consent of the interested party.

As a user and interested I inform you that the data you provide will be located in the Wix servers (email marketing provider of BeVolunteer) within the EU. See Wix privacy policy. (https://www.wix.com/about/privacy).

The fact that you do not enter the personal data that appears on the form as mandatory may have the consequence that your request can not be answered.

You can exercise your rights of access, rectification, limitation and deletion of the data in info@cazalla-intercultural.org as well as the right to submit a claim to a control authority.

You can consult the additional and detailed information on Data Protection on my website: http://www.bevolunteer.net, as well as consult my privacy policy.

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White Twitter Icon

Coordinated by:

This project has been funded with support from the European Commission. This website reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use which may be made of the information contained therein.

LEGAL